HDC-4300

HDC-4300

Il gioco sta cambiando con le system camera 4K/HD: Scopri il livello successivo della produzione live.

Scarica l'aggiornamento del software più recente per la tua system camera

Se ti registri entro 90 giorni dall'acquisto, l'aggiornamento avrà un valore massimo di 812 €, senza costi aggiuntivi.

HXC-FB80, HDC-4300, HDC-4800 con logo PrimeSupportElite

Produzione flessibile e senza compromessi in 4K e HD

La HDC-4300 ti dà pieno controllo sui tuoi contenuti. Per la prima volta, una piattaforma a una telecamera è tutto ciò che ti serve per realizzare contenuti 4K, HD e super slow motion, cosa che permette di generare un ottimo ritorno sull’investimento. La HDC-4300, che offre qualità dell’immagine senza compromessi, si integra perfettamente con le infrastrutture e con gli accessori HD e nei più avanzati workflow di produzione live 4K del mondo. Aggiornamenti software opzionali ti consentono di aggiungere spettacolari effetti slow motion 8x HD e 2x 4K e l’acquisizione delle immagini 4K alle produzioni HD standard. Tutta la flessibilità e il controllo che ti servono in una singola piattaforma ad alte prestazioni.

HDC-4300
HDC-4300

Integrazione perfetta nei workflow esistenti

L’HDC-4300 arricchisce la rinomata serie HDC di soluzioni per la produzione live di Sony. Operatori e cameraman ne troveranno l’utilizzo molto familiare, cosa che permette di dare il via alla produzione in maniera rapida, senza un costoso periodo di formazione. L’HDC-4300 è compatibile con un’ampia gamma di prodotti e workflow esistenti, fra cui viewfinder, adattatori per ottiche grandangolari e unità di controllo della telecamera. Non è necessario investire in accessori aggiuntivi, cosa che consente di ridurre i costi e l’inventario.

Colori e immagini fantastiche, con innovazione di prossima generazione

L’innovazione tecnologica all’avanguardia di Sony e l’enorme esperienza dell’azienda nella produzione live hanno permesso di creare il primo sensore di immagine 4K da 2/3″ a 3 chip presente nella HDC-4300. Questo avanzato sistema ottico supporta la gamma di colori ITU-R BT.2020 di prossima generazione, che consente una più precisa riproduzione del colore durante i broadcast live. Noterai la differenza grazie a immagini vivide e realistiche, che faranno sentire gli spettatori al centro dell’azione.

Gamma di colori ITU-R BT.2020

Contattaci per maggiori informazioni

Workflow 4K a tutta velocità al MotoGP

Il broadcaster europeo BT Sport e Timeline TV, sua partner operativa, hanno scelto la telecamera HDC-4300 per acquisire filmati di motociclismo mozzafiato nei bellissimi dettagli del 4K Ultra HD (3840 x 2160).

Per saperne di più >

Motociclisti su moto

Leadership e innovazione da un partner tecnologico specializzato in produzione live di alto livello

Tifosi di calcio brasiliani

Mondiali di Calcio FIFA™ 2014, Brasile

Collaborando con Host Broadcast Services, Sony ha fornito attrezzature per la produzione HD in tutti i 12 stadi del torneo, oltre a occuparsi del coordinamento della produzione 4K per tre importanti partite, fra cui la finale a Rio. Le immagini sono state trasmesse in streaming dal vivo dal Brasile a un cinema del Regno Unito, dove sono state proiettate nel 4K di Sony.

Putting green con bandiera

Ryder Cup 2014, Scozia

I principali tornei di golf rappresentano uno dei più impegnativi banchi di prova Outside Broadcast per le produzioni sportive live. In associazione con Sky Sports per la Ryder Cup 2014 presso il celebre PGA Centenary Course, il workflow 4K di Sony e le F55 sono stati messi alla prova mediante l’acquisizione live di eccezionali immagini in 4K trasmesse alla sede centrale di Londra di Sky tramite collegamenti in fibra lunghi oltre 5 km.

Opera teatrale War Horse

War Horse

Sony, in collaborazione con NT Live, ha realizzato la prima produzione broadcast live 4K di una rappresentazione teatrale. Le telecamere di Sony hanno ripreso il palco del National Theatre simultaneamente in 4K e in HD. Le immagini sono state trasmesse al cinema Curzon di Chelsea e proiettate nel 4K di Sony.

Switcher

FIFA Confederations Cup™ 2013, Brasile

Per la prima volta nel settore delle produzioni sportive, Sony e FIFA hanno collaborato a una prova del workflow di produzione live 4K. Tre partite disputate all’Estadio Mineirao di Belo Horizonte sono state riprese utilizzando telecamere 4K di Sony e la prima unità di produzione mobile 4K dedicata.

Telecamera 4K di Sony con zoom che ingrandisce il campo di Wimbledon

Torneo di Wimbledon, 2013

Già partner dell’All England Lawn Tennis Club da lungo tempo, Sony ha utilizzato diverse telecamere 4K per riprendere e registrare alcuni incontri sul campo centrale e sul campo numero 1. Questa riuscita prova del 4K era stata preceduta dalla trasmissione in 3D del Torneo nel 2011 e nel 2012.

Live dei Muse a Roma, 2013

Live dei Muse a Roma, 2013

Il pluripremiato gruppo dei Muse ha filmato con una qualità video mozzafiato il suo entusiasmante show dal vivo con l’aiuto di Sony. Ripresa utilizzando almeno 16 telecamere 4K di Sony, l’esibizione della band, che si è svolta allo Stadio Olimpico di Roma in estate, è stata il più grande film di un concerto dal vivo destinato alle sale cinematografiche mai ripreso in 4K.

Installazione diretta di ottiche B4-Mount

Grazie all’attacco della telecamera da 2/3″, la HDC-4300 funziona direttamente con ottiche B4. L’attacco B4 supporta ottiche HD e 4K, permettendoti di utilizzare ottiche B4-Mount grandangolari e ad alte prestazioni per riprendere scene d’azione sportiva con una grande profondità di campo.

HDC-4300
Giocatori di football americano che saltano

Eccezionali funzionalità 4K con ampio range dinamico e gamma cromatica

Un software opzionale consente all’HDC-4300 di acquisire immagini in 4K. Nel caso della HDC-4300, Sony ha impiegato le proprie tecnologie all’avanguardia e la propria esperienza per progettare e realizzare il primo sensore di immagine 4K da 2/3″ a 3 chip. Inoltre, è stata utilizzata una tecnologia di allineamento di elevatissima precisione per montare i chip su un prisma di nuovo sviluppo. Questo nuovo sistema ottico supporta l’ampia gamma di colori ITU-R BT.2020*, che consente una più precisa riproduzione del colore durante i broadcast live.

*ITU-R BT.2020 è lo standard di specifiche sui formati video definito da ITU-R.

Acquisizione in High Frame Rate in 2x per il 4K e in super slow motion 8x per l'HD

I sensori di immagine con risoluzione 4K reale della HDC-4300 sono in grado di acquisire a una risoluzione quattro volte superiore all’HD. Nelle riprese HD, questa funzionalità può essere impiegata per ottenere un’acquisizione dell’immagine a velocità estremamente elevate fino a un massimo di 479,52/400 fps mediante l’aggiornamento software opzionale. I seguenti frame rate sono disponibili di base: 59.94/50, 119.88/100 e 179.82/150 fps. Nelle riprese in 4K, è possibile ottenere un frame rate massimo di 119.88/100 fps. Questo processo completamente digitale viene applicato in tempo reale a ogni frame nella BPU-4000/BPU-4500A, anche in caso di fps estremamente elevati, producendo la stessa qualità delle immagini della velocità normale. Le immagini acquisite possono essere registrate sull’unità di archiviazione AV multiporta 4K/HD PWS-4500 per replay in super slow motion*.

*Potrebbero essere utilizzati anche server di produttori terzi.

Per il replay in slow motion 2x in 4K e super slow motion 8x in HD, è necessario rispettare la seguente condizione:

  • Sistema PWS-4500 con software opzionale PWSL-HF45
  • BPU-4000/BPU-4500A con software opzionale SZC-4002
HDC-4300, PWS-4500 e BPU-4000/BPU-4500A
PWS-4500
BPU-4000/BPU-4500A

Funzione di cut-out HD per immagini nitide*

L’innovativa tecnologia software di Sony consente di eseguire il cut-out in tempo reale di un’immagine Full HD da un’immagine 4K. Sono disponibili due modalità: puoi selezionare la modalità Zoom e prospettiva o la modalità HD semplice. Se la telecamera viene mantenuta in posizione fissa, è possibile ritagliare qualunque porzione dell’immagine acquisita per fornire agli spettatori un’immagine ingrandita in HD, come se fosse stata eseguita una panoramica con la telecamera. In modalità Zoom e prospettiva è possibile eseguire il cut-out di una porzione dell’immagine mentre viene cambiata la prospettiva in base alla lunghezza focale dell’ottica. In modalità HD semplice, è possibile eseguire il cut-out di due parti di immagine nello stesso tempo.

*Con il software opzionale SZC-2001 per BPU-4000

Immagini a confronto: un campo da calcio in 4K e HD
Unità processore di banda base BPU-4000

Migrazione da HD a 4K semplice e immediata

L’HDC-4300 è progettata per integrarsi nell’ambiente di produzione live 4K di Sony in continua espansione, affiancando le configurazioni live con telecamere PMW-F55 e F65. Un aggiornamento software opzionale consente alla HDC-4300 di acquisire immagini 4K per più uscite 4K e HD, sfruttando l’unità processore di banda base BPU-4000 e le unità di controllo della telecamera HDCU-2000 o HDCU-2500.

Integrazione perfetta nei workflow HD di Sony

L’HDC-4300 fa parte della popolare serie HDC di Sony dedicata a soluzioni per la produzione live, e sfrutta la compatibilità diretta con un’ampia gamma di accessori, fra cui viewfinder, adattatori per ottiche grandangolari, pannelli telecomando e unità di controllo della telecamera.

Famiglia di soluzioni per la produzione live della serie HDC
Famiglia di soluzioni per la produzione live della serie HDC

Unità processore di banda base: BPU-4500A e BPU-4000

La BPU-4500A e la BPU-4000 offrono un’elaborazione del segnale digitale in 4K in tempo reale e il segnale può essere simultaneamente convertito in segnale e uscita HD se collegate alla HDC-4300 mediante un cavo in fibra ottica.

La BPU-4500A è anche dotata di interfacce IP che permettono di utilizzare la produzione IP Live in 4K/HD, oltre a tutte le funzionalità della BPU-4000. Il processo in dettaglio può essere regolato in maniera ottimale in ogni segnale.

  • Processori paralleli per 4K/HD
  • Down-converter da 4K a HD
  • Funzionalità di cut-out HD e High Frame Rate HD installando un software opzionale
    (SZC-2001 per la funzionalità di cut-out HD; SZC-4002 per la funzionalità High Frame Rate)
BPU-4000 (vista anteriore)

BPU-4000 (vista anteriore)

BPU-4500A (vista posteriore)

BPU-4500A (vista posteriore)

Unità di controllo delle telecamere: HDCU-2000 e HDCU-2500

I modelli HDCU-2000 di dimensioni da rack e HDCU-2500 di dimensioni da mezzo rack sono disponibili in combinazione con l’unità processore di banda base BPU-4000 per il sistema di telecamere live 4K. Così facendo, è possibile fornire alimentazione alla telecamera, interagire con periferiche e trasferire segnali Intercom, Tally, Prompter, audio e non solo. Il sistema di trasmissione a fibra ottica utilizzato nelle unità garantisce la qualità delle immagini elevata della telecamera. Anche senza unità HDCU-2000/HDCU-2500, il sistema di telecamere live 4K è in grado di operare fornendo alimentazione alla HDC-4300 a livello locale con una semplice configurazione. Ciò risulta particolarmente utile quando si ha la necessità di ridurre al minimo l’attrezzatura durante riprese sul campo.

Adattatori per ottiche di grandi dimensioni: HDLA-1500, HDLA-1505 e HDLA-1507

Gli adattatori HDLA-1500, HDLA-1505 e HDLA-1507 non richiedono cablaggio. Utilizzando un innovativo meccanismo di blocco, questa soluzione trasmette segnali di controllo, video e alimentazione dalla telecamera portatile all’adattatore della serie HDLA. Questo esclusivo meccanismo consente inoltre di collegare e scollegare la telecamera portatile senza rimuovere le ottiche grandangolari. Inoltre, è possibile scollegare un’ottica anche quando la telecamera è montata sull’adattatore HDLA-1500 o HDLA-1505. Il meccanismo di blocco consente quindi un’installazione rapida e semplice.

Server - Unità di archiviazione AV multiporta PWS-4500

Questa unità registra segnali video 4K e HD utilizzando fino a quattro canali 4K nell’efficace formato video XAVC. I contenuti registrati possono essere facilmente utilizzati per un replay slow motion. Per il replay in slow motion 2x per il 4K e in 8x per l’HD, il PWS-4500 richiede il software opzionale PWSL-HF45.

PWS-4500 (vista anteriore)

PWS-4500 (vista anteriore)

PWS-4500 (vista posteriore)

PWS-4500 (vista posteriore)

Stazione di controllo della produzione, stazione per il gateway multimediale e dispositivo di controllo USB

Lo slow motion live è disponibile utilizzando PWS-110PR1 e PWSK-4403.

Il software della PWS-110MG1 trasferisce contenuti a/da supporti rimovibili (ad esempio hard disk USB e unità Optical Disc Archive).

BVM-X300 V2.0

OLED 4K di riferimento: BVM-X300 V2.0

Questo premiato monitor di fascia alta è dotato della tecnologia TRIMASTER EL™ per monitor OLED vincitrice dello Scientific and Technical Academy Award®. Inoltre, BVM-X300 V2 supporta la modalità High Dynamic Range e un’ampia gamma di colori conforme a DCI-P3 e, in larga misura, alla gamma di colori ITU-R BT.2020.

Monitor di riferimento 4K professionale TRIMASTER HX™: BVM-HX310

Con il monitor di riferimento professionale BVM-HX310 TRIMASTER HX™ hai la certezza assoluta di vedere l’immagine reale. Offrendo una qualità delle immagini 4K HDR, un’accuratezza e un’uniformità impareggiabili è ideale per applicazioni di produzione su set, in studio e di post-produzione, compresa la cinematografia digitale in 4K.

BVM-HX310

Specifiche

Generale
Alimentazione
240 V AC, 1,4 A (max.), 180 V DC, 1 A (max.),12 V DC, 7 A (max.)
Temperatura di esercizio
Da -20 °C a +45 °C
Temperatura di conservazione
Da -20 a +60 °C
Peso
Circa 5 kg (solo unità)
Sezione telecamera
Sensore
CMOS a 3 chip da 2/3"
Sistema a spettro
Sistema a prisma F1.4
Filtri integrati
ND: 1: CLEAR, 2: 1/4ND, 3: 1/8ND, 4: 1/16ND, 5: 1/64ND
CC: A: CROSS, B: 3200K, C: 4300K, D: 6300K
Sensibilità
F8.0 (2.000 lx, riflettanza dell'89,9%)
Rapporto segnale/rumore
-62 dB (HD/59.94i)
Risoluzione orizzontale
2.000 linee TV (al centro dello schermo) in 4K, modulazione 5% o superiore
Connettori di ingresso/uscita
BPU
Multiconnettore ottico/elettrico (1)
Ingresso audio (CH1, CH2)
Tipo XLR a 3 pin, femmina (1 ciascuno)
Per MIC: -60 dBu (può essere impostato su un valore massimo di -20 dBu utilizzando il menu o da HDCU2000/2500), bilanciato
Per LINEA: 0 dBu, bilanciato
Ingresso microfono
Tipo XLR a 3 pin, femmina (x1)
Controllo di ritorno
6 pin (x1)
Prompter/Genlock
BNC (x1), 1 Vp-p, 75 Ω
Prompter 2
BNC (x1), 1 Vp-p, 75 Ω
Ingresso DC
XLR a 4 pin (x1), DC da 10,5 V a 17 V
Uscita DC
4 pin (x1) (DC da 10,5 V a 17 V, 0,5 A (max.)
2 pin (x1) (DC da 10,5 V a 17 V, 2,5 A (max.)
(potrebbero essere applicate limitazioni, a seconda delle condizioni di carico e ingresso)
Uscita Test
BNC (x1)
SDI (1, 2)
BNC (1 ciascuno)
Monitor SDI
BNC (x1)
Auricolare
Mini jack stereo (x1)
Tracker
10 pin (x1)
Gru
12 pin (x1)
Intercom (1, 2)
Tipo XLR a 5 pin, femmina (1 ciascuno)
Remoto
8 pin (x1)
Trunk di rete
RJ-45 8 pin (x1)
Ottica
12 pin (x1)
Viewfinder
20 pin (x1)
USB
USB 2.0, tipo A, a 4 pin (x1)
Accessori in dotazione
Accessori in dotazione
Manuale operativo (1), Cintura per fermacavi (1 set), Numeri di targa (1 set), Viti (+B3x8) (2)
Il prodotto contiene software preinstallato
Questo prodotto contiene software preinstallato e richiede l'acquisto di chiavi di licenza per attivare alcune funzioni.

Dietro le quinte: sviluppo del primo sensore 4K da 2/3" a 3 chip

La nuova system camera HDC-4300 4K/HD di Sony, una telecamera portatile adatta alla trasmissione di contenuti sportivi dal vivo e contenuti in studio registrati, è stata progettata sulla base del primo* sensore dell’immagine 4K da 2/3″ a 3 chip e ha attirato l’attenzione del pubblico in occasione del lancio a NAB 2015. Tadamasa Kurashige (Product Design) e Kazuyoshi Maeda (Product Planning), due dei membri più illustri del team di sviluppo dei prodotti di Sony nel Professional Solutions Business Group, illustrano il concept e il background dello sviluppo della nuova telecamera.

*Basato su dati di Sony aggiornati al 13 aprile 2015.

Innovazione al servizio delle esigenze dei clienti

Tadamasa Kurashige e Kazuyoshi Maeda hanno iniziato presentando le fasi iniziali dello sviluppo: “La portata delle produzioni 4K odierne è sempre più ampia: da film, a pubblicità, serie TV, documentari… Il trend odierno vede la crescita di richiesta di registrazioni e trasmissioni live di concerti ed eventi sportivi. “Sony ha innovato diversi prodotti per soddisfare queste esigenze. Ad esempio, le emittenti possono configurare un sistema live 4K/HD partendo da una telecamera CineAlta 4K PMW-F55 e da un’unità di archiviazione AV multiporta PWS-4400 4K/HD.” Tuttavia, il settore broadcast è in costante cambiamento e, considerata la crescente richiesta di contenuti 4K, i nostri clienti ci hanno comunicato che vorrebbero una line-up di Sony ancora più ricca. In particolare, era chiaro il desiderio di una system camera 4K/HD in grado di supportare il diffuso attacco dell’ottica B4. Questa è stata la ragione principale che ci ha spinto a sviluppare la HDC-4300, ascoltando le richieste dei nostri clienti.”

Sensore dell'immagine da 2/3"

Il progetto ha inizio

“Lo sviluppo ebbe inizio nell’autunno del 2013, quando decidemmo che l’avvento dell’era del 4K doveva essere accompagnato da una telecamera da studio con un sensore dell’immagine da 2/3″. Il nostro team di ricerca in-house e il team di sviluppo stabilirono il progetto di sviluppo del nuovo sensore.

Quando abbiamo iniziato a progettare il sensore, abbiamo dovuto stabilire innanzitutto le caratteristiche delle telecamere con cui utilizzarlo. Abbiamo lavorato a stretto contatto con il team di ricerca e sviluppo per stabilire le specifiche di telecamere e sensori, e così via. Sony supporta alla grande la nostra capacità di progettare i nostri sensori dell’immagine e ci permette di dedicare alle fasi di progettazione e produzione la cura e l’attenzione che i clienti si aspettano dalle nostre telecamere professionali.”

La HDC-4300 affianca la PMW-F55

“Credo che non ci siano problemi nello svelare che quando iniziammo a stabilire gli obiettivi per il nuovo sensore, sembrò che lo sviluppo della telecamera stessa sarebbe stato posticipato. Il fatto è che Sony aveva già presentato la telecamera PMW-F55, dotata del sensore CMOS Super 35 mm 4K. Quella telecamera venne posizionata come parte di un sistema di produzione live basato su ottiche con attacco PL e altri componenti. Si pensava che questo tipo di sistema sarebbe stato sufficiente per soddisfare le esigenze del 4K.

Beh, sono il primo a dirlo, la PMW-F55 è una telecamera magnifica! Grazie al sensore Super 35 mm e alle ottiche con attacco PL, si tratta di un’eccellente soluzione per riprendere serie TV, eventi musicali, documentari e altro ancora. E se si aggiungono ottiche di ingrandimento e un supporto per ottica, è possibile persino utilizzarla con ottiche ad alte prestazioni.

Quando si tratta di riprendere eventi sportivi, potrebbe essere necessario utilizzare un adattatore per ottiche grandangolari esistente (HDLA) in modo da poter collegare facilmente ottiche grandi ad alte prestazioni. E nel caso di riprese all’interno di stadi, in cui si ha molta luce diretta, potrebbe essere necessaria una telecamera dotata di sensibilità ottimale, come i nostri modelli della serie HDC.

Così abbiamo capito che avremmo dovuto realizzare una telecamera 4K HDC a 3 chip.”

PMW-F55
Blocco del sensore dell'immagine 4K da 2/3" a 3 chip

Sviluppo del sensore dell'immagine 4K con un'elevata profondità di campo

“Il dispositivo principale della HDC-4300 è il blocco del sensore dell’immagine 4K da 2/3″ a 3 chip. Abbiamo sviluppato un nuovo sistema ottico per mantenere i sensori CMOS 4K e il prisma. Con la nostra esclusiva tecnologia di allineamento, siamo riusciti a montare i tre chip del sensore nel sistema ottico con la massima precisione. È così che abbiamo realizzato il blocco del sensore dell’immagine 4K da 2/3” a 3 chip.

Il risultato di questo approccio è che il nuovo design supporta l’ITU-R BT.2020 di ultima generazione, ovvero la specifica del formato video definito da ITU-R, che consente un’ottima riproduzione del colore su una gamma cromatica estremamente ampia.

“Inoltre, le immagini vantano un’ottima profondità di campo, essenziale per le trasmissioni sportive, dal momento che consente di vedere non solo i giocatori attorno al pallone, ma anche quelli più distanti.”

Funzionalità e prestazioni adatte a una system camera

“Naturalmente, abbiamo dovuto progettare le funzioni e il livello di prestazioni necessario per una system camera di successo. Abbiamo sfruttato tutto ciò che avevamo imparato fino a quel momento con la serie HDC e siamo riusciti a ottenere lo stesso livello di sensibilità e lo stesso rapporto SN (sopra i -62 dB) delle telecamere di sistema esistenti. E i filtri ND e CC servocontrollati rendono l’utilizzo affine a quello delle telecamere citate poc’anzi.”

Super slow motion 8x

“Nella sua configurazione standard, l’HDC-4300 può acquisire immagini al triplo del frame rate standard (in HD). Ma installando il pacchetto software SZC-4002 venduto separatamente, è possibile anche riprendere in HD con frame rate 4x, 6x e 8x. I video girati possono essere memorizzati su una PWS-4400 e riprodotti anche in super slow motion 8x.”

HDC-4300

Collegamento con la serie HDC-2000 per un funzionamento 4K/HD più efficace

“Collegando l’HDC-4300 alla nostra unità di banda base BPU-4000 e a un’unità di controllo della telecamera HDCU-2000/2500 si dispone di tutte le funzioni necessarie per trasmissioni dal vivo e produzioni in studio, compresi alimentazione, Intercom, tally e video di ritorno.

HDC-4300 e PMW-F55

“Pertanto, questo sistema può essere utilizzato anche in combinazione con un sistema di produzione live PMW-F55 o F65, soluzione che offre una vasta gamma di funzioni e consente di riprendere, registrare e trasmettere video 4K per diverse applicazioni. Inoltre, dal momento che il corpo e il design della telecamera HDC-4300 sono molto simili a quelli della telecamera portatile multiformato HDC-2500, può essere configurata facilmente con i dispositivi della serie HDC-2000, con la possibilità di sfruttare le ottiche HD e periferiche esistenti. L’HDC-4300 è ideale per effettuare riprese 4K in base alla necessità, effettuando la migrazione dall’HD al 4K nel rispetto delle tempistiche degli utenti.”

Contributi all'innovazione nell'ambito della produzione e del broadcasting video

Tadamasa e Kazuyoshi concludono affermando: “Quindi, come abbiamo spiegato, abbiamo sfruttato ciò che abbiamo imparato dai nostri precedenti modelli HDC di successo e siamo riusciti a progettare e realizzare la HDC-4300 in un periodo di tempo relativamente breve: circa 18 mesi.

“Naturalmente, il nostro lavoro di sviluppo non si ferma mai. Una volta che i nostri progetti raggiungono il mercato, generano nuove esigenze ed è fondamentale continuare a monitorare costantemente i bisogni dei clienti e risolverli con aggiornamenti ai modelli esistenti e nuovi.

Continueremo a lavorare per avvicinare nuovi clienti alle telecamere di Sony. La nuova HDC-4300 è un’aggiunta importante alla line-up di F65 e PMW-F55. Speriamo che aiuti i clienti a soddisfare le proprie esigenze e a supportare una più rapida migrazione al 4K.

In quanto progettisti Sony, siamo molto soddisfatti quando riusciamo a dare un contributo positivo alla metodologia di lavoro dei professionisti del settore.”

HDC-4300

Contattaci per maggiori informazioni